I Luoghi più romantici di Perugia

Perugia…quanto sei bella!

Potremmo definire la nostra città una bomboniera perché il suo centro storico nasconde dei luoghi magici e sicuramente molto romantici…

Porta Sole

Via dell’Acquedotto

Il Tempietto

La Terrazza del Mercato Coperto

Via della Viola e dintorni


Porta Sole

Porta Sole

Porta Sole

 

Affascinante a tutte le ore, diventa magica al tramonto e di notte. Si gode di una vista spettacolare e le luci della città ci fanno sognare.

 

 

 

Via dell’Acquedotto

Via dell'Acquedotto

Partendo da Piazza Cavallotti si arriva sino alle famose scalette per arrivare fino ad una “passerella” tra le case costruite affianco ad essa…suggestivi i colori e gli antichi palazzi tutti intorno.

 

 

 

Il Tempietto di Sant’Angelo

Il Tempietto di Sant'Angelo

Il Tempietto di Sant’Angelo


Una chiesa dalla forma circolare, è caratterizzato da un vasto prato.

E’ uno dei luoghi più rappresentativi per gli studenti che passano i pomeriggi a studiare, giocare o ascoltare musica.

 


La Terrazza del Mercato Coperto

La Terrazza - Perugia

La Terrazza – Perugia

Fantastica al tramonto nelle serate estive… Anche d’inverno mantiene il suo fascino perché meno affollata.
Unica la vista che si gode da questo punto della città.

 

 

Via della Viola e dintorni

Via della Viola - Perugia

Via della Viola – Perugia

Al turista è forse un po’ sconosciuta, ma vale veramente la pena addentrarsi in questo delizioso quartiere di Perugia. Scalette, viuzze, localini, botteghe artistiche e di artigiani. Nell’ultimo periodo è stata effettuata una vera opera di rivitalizzazione del quartiere.

 

 

Quelli che abbiamo elencato sono solamente alcuni degli incantevoli luoghi incantevoli della nostra città ma ce ne sono tanti altri come San Francesco al Prato, Via dei Priori, borgo XX Giugno e così via….

Venite a trovarci e vi daremo tutte le informazioni per un itinerario unico e…romantico!

www.chocohotel.it

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Todi Festival

Un “cioccolatoso” saluto a tutti i nostri lettori!

Giunto alla sua XXVIII edizione, il Todi festival raduna ogni anno migliaia di spettatori nella piccola città di Todi per assistere alla festa del teatro di prosa.

Il Festival, del quale è direttore artistico Silvano Spada, si svolgerà dal 21 al 31 agosto: 15 inediti spettacoli di prosa, eventi, mostre, incontri, film e video per 10 appuntamenti al giorno.

Saranno tantissimi gli attori famosi che interpreteranno dei ruoli nelle esibizioni, moltissimi i giovani autori, attori e registi.

Lo spettacolo inaugurale vedrà “protagonista” Marina Berlusconi interpretata da Laura Lattuada in un’intervista immaginaria.
Per lo spettacolo finale verrà presentato il musical “Sunset Boulevard”, una delle più importanti produzioni della storia del musical.

La città di Todi è un vero spettacolo durante questo periodo dell’anno ed è proprio un momento giusto per rilassarsi e godersi una serata all’insegna dello spettacolo.download (4)

Posted in Eventi in Umbria, Luoghi da visitare | Tagged | Leave a comment

Il Bacio Perugina

Bacio Perugina

Bacio Perugina

Amiche e amici golosi…

Chi di voi non è rimasto ammaliato dalla scioglievolezza, almeno una volta nella vita, di un dolcissimo Bacio Perugina?

Questo cioccolatino dalla forma irregolare e tondeggiante, farcito con gianduia, granella di nocciola e ricoperto di cioccolato fondente si dice sia nato dall’idea di Luisa Spagnoli di impastare del cioccolato con frammenti di nocciola che venivano gettati proprio durante la lavorazione dei cioccolatini. Ne viene fuori una strana pralina dalla forma irregolare, che ricordava l’immagine di un pugno chiuso, dove la nocca più sporgente era rappresentata da una nocciola intera. Fu chiamato per questo “Cazzotto” ma, una cara amica della signora Spagnoli, non convinta di questo nome, ne consigliò uno totalmente contrario: nacque così il “Bacio” Perugina.

La tipica confezione blu con l’immagine di due innamorati è conosciuta in tutto il mondo ed è il regalo più utilizzato da chi si ama, specialmente il famoso “Tubo Perugina”, simbolo e icona per eccellenza degli innamorati, che crea un nuovo modo di interagire tra amanti, realizzando un sinonimo di amore e di allegria nel porgere un cioccolatino, dai mille significati. Per dire ti amo, per dire ti voglio bene, per festeggiare una ricorrenza o un anniversario, per regalare un istante unico; da sempre è il cioccolatino destinato a esprimere i sentimenti più dolci.

I bigliettini sono la firma di ogni Bacio, oggetto di culto e da collezione, icone per la loro grafica e stile. Il “Cartiglio” racconta l’amore attraverso le parole dei più grandi autori di tutti i tempi e… chi di noi non ha fatto proprie quelle citazioni per corteggiare l’anima gemella?

Un Bacio… cosa vuoi dirmi?

 

Posted in Curiosità, Enogastronomia, Senza categoria | Tagged | Leave a comment

In giro per le cioccolaterie di Perugia!

download

Cioccolato che passione!

Buongiorno a tutti!

Ci sembra quasi doveroso dare qualche indicazione in merito ai luoghi più “cioccolatosi” del centro storico di Perugia e allora ecco un goloso itinerario…

Partiamo da Piazza IV Novembre con il negozio “Chocostore”…il franchising del cioccolato ed il primo Chocostore by Eurochocolate. Ad oggi ci sono ben 18 punti vendita in tutta Italia!
Un fornitissimo negozio dove sono disponibili gli invitanti prodotti al cioccolato o gadget ad esso ispirati by Costruttori di Dolcezze e Chocogadget by Eurochocolate www.chocostore.it

Avviandoci verso Corso Vannucci in direzione Piazza Italia, troviamo sulla destra un altro negozio di gustosissima cioccolata, lo Sweet Sweet Way e poco più avanti, sulla sinistra, non possiamo non fare un salto alla Pasticceria Sandri, la più antica in tutta l’Umbria!
Ogni giorno le vetrine di Sandri vengono riempite con dolci di cioccolato e spesso allestite con il tema dei vari eventi che si svolgono a Perugia.

Quasi in cima al corso sulla destra, non si può non entrare al negozio della Perugina con vendita al dettaglio di cioccolato che commercializza esclusivamente prodotti a marchio Nestlè-Perugina.

In via Bonazzi, una piccola e caratteristica viuzza parallela a Corso Vannucci, si trova la Cioccolateria Augusta Perusia. Torte al cioccolato, golosi pasticcini e in estate gustosi gelati!
Per i più golosi…questo è un percorso d’obbligo, assolutamente da fare!

www.chocohotel.it

Posted in Curiosità, Enogastronomia, Luoghi da visitare | Tagged , , | Leave a comment

La Porchetta di Costano

Come si sa, l’Umbria è famosa per la sua carne suina e sicuramente tra le varie specialità, la Porchetta merita di essere messa assolutamente in evidenza.

In particolar modo, c’è un paesino nella nostra bella Provincia, che si chiama Costano che con poco meno di 800 anime, è il regno della Porchetta.

Infatti a Costano la Porchetta viene prodotta sin dal 1500.
Il metodo di lavorazione è assolutamente speciale perchè è rimasto quello tradizionale, quello di sempre.

Il maiale ha un peso di circa 120 Kg, viene dapprima aperto e disossato, insaporito con sale, pepe ed aromi vari (aglio e finocchio selvatico perlopiù), farcito con le proprie interiora, poi riacquista le sue sembianze perché viene chiuso e ricucito con dello spago.

Il tutto viene infine infornato per 6/8 ore a 210° posizionando il maiale in modo tale che stia rialzato e possano essere raccolti i liquidi che vengono rilasciati durante la cottura, che i costanesi chiamano simpaticamente “ LO ‘NTOCCO”…. Da intingerci obbligatoriamente il pane.

Ad intervalli di un’ora il macellaio irrora il maiale durante la cottura con i liquidi fuoriusciti per rendere la crosta croccante e potrete immaginare il profumo che esce quando si apre il forno!

A cottura ultimata, si deve aspettare qualche ora per farla raffreddare prima di tagliarla anche se il momento ideale è quando è tiepida ed il grasso, non ancora solidificato, è trasparente.

Con una fetta di porchetta con del pane caldo, un pezzettino di crosta, quattro amici ed una bottiglia di vino rigorosamente rosso, si mangia da veri signori!
download (2)

 

 

 

Posted in Enogastronomia, Eventi in Umbria, Luoghi da visitare | Tagged | Leave a comment

Castello dei Cavalieri di Malta

Il Castello dei Cavalieri di Malta si trova a Magione, vicino al lago Trasimeno.

Residenza dei religiosi, l’originario complesso fu edificato molto probabilmente tra il 1160 e il 1170.

Nel Castello dimorarono pontefici, sovrani ed altri illustri personaggi che, nel corso dei secoli, si trovarono a passare lungo la via francigena.

Oggi il castello, al centro di una fiorente azienda agricola, diviene nel mese di settembre la residenza del Grande Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, la cui presenza è segnalata dalla bandiera che sventola sul campanile medievale della primitiva Badìa.

All’interno del castello, nella cappella, vi sono due affreschi di scuola del Pinturicchio che sono stati riportati alla luce nel 1964 in occasione dei lavori di consolidamento dell’edificio. -  scena dell’adorazione dei pastori
-  madonna con il bambino tra i santi Giovanni Battista e Giacomo.

Castello dei Cavalieri di Malta

Castello dei Cavalieri di Malta

 

 

 

 

 

Posted in Curiosità, Escursioni nella natura, Luoghi da visitare, Senza categoria | Tagged | Leave a comment

La Città della Domenica

A Perugia ci sono divertimenti per tutti, anche per i vostri bambini!

 

Infatti, poco lontano della città c’è un parco naturale dove si possono ammirare numerose specie di animali in libertà come daini, mufloni e scoiattoli.

Passeggiando lungo i sentieri s’incontrano animali da fattoria come cavalli, capre e asinelli.

Inoltre, percorrendo l’itinerario faunistico, si possono vedere da vicino canguri, renne, lepri della Patagonia, yak e l’asinello bianco dell’Asinara salvato dall’estinzione.

E per i più coraggiosi, uno dei rettilari più importanti di Europa vi aspetta poco fuori dal parco. All’interno troverete caimani e numerosi serpenti oltre al percorso dedicato ai fossili e ai Mammut.

I 45 ettari di parco sono tutti da assaporare e uno dei modi più simpatici è sicuramente il coloratissimo Trenino che vi accompagnerà lungo tutto il percorso.

Durante la vostra giornata alla città della domenica potrete partecipare a giochi e divertimenti, rivivere alcune delle fiabe più belle visitando i castelli delle principesse, entrare in una nuova dimensione con il cinema 5D, immergervi nell’atmosfera del vecchio West o Medievale, passare una giornata in fattoria a contatto con gli animali e tante altre sorprese!

Ma non è tutto! I vostri bambini potranno partecipare attivamente a numerose attività per imparare divertendosi grazie ai laboratori presenti tra cui scegliere.

Insomma una giornata diversa e spensierata sia per i più piccoli che per i grandi!
images

Buon divertimento a tutti!

Posted in Curiosità, Luoghi da visitare | Tagged | Leave a comment

Perugia Sotterranea

Ci ha sempre incuriositi il termine “Perugia Sotterranea” e siamo andati a vedere di cosa si tratta esattamente…alcuni potrebbero pensare semplicemente ad un’escursione all’interno della Rocca Paolina ma è ben di più.

Il Gruppo speleologico CAI Perugia ha organizzato quest’anno più visite guidate nella Perugia Sotterranea.

Visita a quattro siti:
Sotterranei della Cattedrale
Pozzo Etrusco
Posterula dell’acquedotto di via Appia
Rifugio antiaereo

Il percorso si svolge tutto nel centro di Perugia ed è molto semplice, adatto anche per i più piccolini.

Una scoperta della città nascosta partendo dai sotterranei della Cattedrale di San Lorenzo.

Dal Pozzo Etrusco si passa poi per un’antica porta pedonale etrusca per arrivare infine nel rifugio anti aereo scavato sotto la Rocca Paolina.

Chi ha partecipato ha potuto conoscere la storia dello sviluppo della città e i cunicoli che attraversano l’intero centro storico.
Speriamo che organizzino anche per gli anni a venire nuove escursioni in questo itinerario nascosto.Immagine 113

Posted in Curiosità, Luoghi da visitare | Tagged , | Leave a comment

La Sachertorte (Storia e Ricetta)

In tema di cioccolato, ci sembra doveroso fare un accenno ad una delle migliori delizie che sicuramente tutti conosceranno e che quantomeno una volta nella vita avranno assaggiato…la Sachertorte!

Sachertorte

Sachertorte

La  sua invenzione risale al periodo della Restaurazione, quando alle dipendenze dell’allora Ministro degli esteri austriaco Klemens Von Metternich vi era il giovane pasticcere Franz Sacher, il quale amava particolarmente il cioccolato.

La torta consiste in due strati di pasta di cioccolato leggera con al centro un sottile strato di confettura di albicocche o ciliege. Il tutto risulta ricoperto di uno strato di glassa di cioccolato fondente, la ricetta originale prevedeva 18 albumi e 14 tuorli!

La torta Sacher viene servita a una temperatura di 16-18 gradi, tradizionalmente accompagnata con panna montata non dolce e una tazza di caffè o the.

Ancora oggi i segreti della torta Sacher sono gelosamente custoditi dalla pasticceria dell’Hotel Sacher di Vienna, che ne produce artigianalmente oltre 270.000 pezzi all’anno. La Sachertorte originale è protetta da un marchio di fabbrica e, ad oggi, non esistono al mondo licenze per la rivendita di questo prodotto. Esistono invece centinaia, forse migliaia di imitazioni. Fuori dall’Austria invece l’unico posto dove la si può trovare è nel Sacher Shop di Bolzano.

Ed ecco la ricetta!! Originale, ovviamente…

  • 125gr burro
  • 125gr cioccolato fondente
  • 125gr farina, 6 uova
  • 125gr zucchero
  • un pizzico di sale
  • 125 gr confettura di albicocche

Per prima cosa sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e una volta sciolto lasciatelo intiepidire da una parte. Iniziate a montare il burro con ¾ dello zucchero fino ad ottenere un composto soffice. A questo punto separate i tuorli dagli albumi e unite i rossi al composto uno per volta. Riprendete il cioccolato che avete sciolto a bagnomaria in precedenza e unitelo con la farina al composto.

Ora non vi rimane che montare a neve gli albumi assieme allo zucchero avanzato e a un pizzico di sale. Una volta montati amalgamate i due composti facendo attenzione a non smontare gli albumi. Versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete a forno già caldo a 180°C per circa un’ora.

-Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare, se volete potete lasciarla anche per un pò in frigorifero. Una volta fredda capovolgetela e tagliatela a metà orizzontalmente.

Per rendere più fluida la confettura potete scaldarla in un pentolino per qualche istante in modo da rendere più semplice la farcitura della torta. Spalmatela su uno dei due strati e ricopritela con l’altro strato.

Mettete nuovamente la torta in frigorifero in modo che si compatti. Passate nel frattempo a preparare la copertura della vostra torta Sacher.

 

Ingredienti per la copertura:

  • 200gr cioccolato scuro
  • 55gr burro
  • 100gr zucchero a velo
  • 100ml di acqua
  • 5 cucchiaini di confettura di albicocche.

Per preparare la copertura della torta Sacher tritate il cioccolato e scioglietelo insieme al burro in un pentolino. In un altro pentolino portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero. Togliete il pentolino dal fuoco e versateci dentro il cioccolato fuso. Portate nuovamente il tutto ad ebollizione, dopodichè togliete il pentolino dal fuoco e sbattete il composto con una frusta e lasciatelo a temperatura ambiente in modo che rapprenda una certa consistenza.

Spalmate i 5 cucchiaini di confettura sopra la torta in modo che la copertura scivoli con maggiore facilità. Ricoprite l’intera torta e lasciatela indurire per almeno un paio di ore in frigorifero. Terminate la vostra creazione scrivendo sopra la torta, con l’aiuto di una sac-à-pochè dotata di beccuccio molto piccolo, la scritta “Sacher”. Infine, come prevede la tradizione servitela con una bella montagna di panna montata.

Buon appetito!

www.chocohotel.it

Posted in Curiosità, Enogastronomia | Tagged , , | Leave a comment

Il Parco del Lago Trasimeno

Buongiorno Amici lettori!
Oggi ci sentiamo molto sportivi e vi illustreremo alcune delle bellezze della nostra regione! In Umbria c’è posto per tutti: per i più bravi escursionisti e per gli amatori anche meno allenati…
Oggi è la volta del PARCO DEL LAGO TRASIMENO, nelle prossime occasioni continueremo il nostro percorso negli altri bellissimi parchi Umbri.

Lago Trasimeno

Lago Trasimeno

Il lago dà la possibilità di passeggiate tranquille e di escursioni più importanti…
In entrambi i casi aria pulita, natura, storia, sapori e tradizioni sono i protagonisti!

Nel parco itinerari trekking e tante escursioni alla portata di tutti all’interno del lago, con la visita delle isole: isola Maggiore, isola Minore e l’isola Polvese.

Oggi consiglieremo uno degli itinerari che secondo noi merita! La difficoltà è media, buon fiato e buone gambe sono sufficienti!

Monte Melino – Monte Penna – Montesperello.

Tempo di percorrenza: 4 ore 30 minuti
Difficoltà Media Escursionistico
Lunghezza: 13,52 km
Si parte da Monte Melino (una frazione di Magione sulla costa orientale del Lago) si inizia subito in salita, un sentiero roccioso contornato da varietà di flora come leccio, ginestra, corbezzolo dai profumi intensi.
Giunti al sentiero di crinale (lo spartiacque tra i due versanti) si può fare la prima pausa per ammirare il paesaggio verso Perugia e Il Lago.
La salita continua, tra macchie basse e scorci delle valli del Trasimeno: la val Lupina, la valle di Mugnano, la valle di Agello. Una piccola discesa ci porta al sentiero che costeggia la collina dove troviamo il punto più panoramico: la vista del lago e del borgo di San Savino. Continuiamo il percorso di strada rocciosa e in salita, 496 metri di altitudine e arriviamo al Monte penna. Per effettuare un’altra sosta consigliamo di aspettare l’arrivo a Montesperello dopo un quarto d’ora circa di strada in discesa. Il percorso è quasi terminato, circa 400 metri per tornare al punto di partenza, Monte Melino!

Dopo una giornata di full immersion nella natura si può tornare in albergo e magari degustare uno dei nostri piatti tipici come un buon piatto con la fagiolina del Trasimeno…

Per chi passa nella nostra bella Umbria questo è sicuramente un giro da fare!

www.chocohotel.it

 

 

Posted in Curiosità, Escursioni nella natura, Luoghi da visitare | Tagged , , , | Leave a comment